CI SIAMO TRASFERITI SU TUTTOTECH.NET

Maggiori informazioni

Windows 10 build 14393.693 ora disponibile su PC e smartphone

Di recente Microsoft ha rilasciato una delle sue ultime build nel Fast Ring per gli utenti Insider, ovvero la versione 15002 di Windows 10, tuttavia nel frattempo l’azienda ha pensato bene di lavorare su una build che potesse essere distribuita a tutti gli utenti. Ecco quindi che oggi Microsoft rilascia Windows 10 build 14393.693 per PC e smartphone.

La lista dei cambiamenti completa recita:

  • Migliorata l’affidabilità della riproduzione in sottofondo di Groove Music, App-V, la riproduzione video ed il Desktop Remoto.
  • Sistemato un problema dove dopo una autenticazione con impronta digitale avvenuta con successo su un dispositivo con schermo spento, lo schermo non si accendeva.
  • Sistemato un problema dove un solo dispositivo d’input funzionava quando si connettevano due dispositivi d’input simili sulla stessa macchina.
  • Sistemato un problema in App-V Connection Group, che permetteva agli utenti di avere accesso a diverse funzionalità a cui non avrebbero dovuto averne.
  • Sistemato un problema che previene gli utenti dal selezionare certificati simultaneamente attraverso la UI.
  • Sistemato un problema dove la funziona Request Control non funzionava con l’assistenza remota se l’utente era aiutato su Windows Server 2008 R2 o Windows Server 2012.
  • Sistemato un problema che previene un modulo smart card dall’accoppiarsi con un lettore di smart card wireless.
  • Sistemato un problema con la conversione della licenza di Server Core dalla versione di valutazione alla versione retail.
  • Sistemato un problema che previene gli utenti dall’aprire file scorciatoia Internet (.URL) con Internet Explorer quando la modalità Protezione Avanzata è abilitata.
  • Sistemato un problema che previene gli utenti dal fare il log-in se un dispositivo è stato lontano dalla rete per un certo periodo di tempo.
  • Sistemato un problema con Microsoft Edge, clustering, Internet Explorer, Windows Update, dispositivi d’input, riconoscimento facciale, Logon, Hyper-V, driver bus PCI ed il Kernel di Windows.

Al solito, ricordatevi di aggiornare il sistema da Impostazioni–>Aggiornamento e Sicurezza.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoWindows si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top