CI SIAMO TRASFERITI SU TUTTOTECH.NET

Maggiori informazioni

Recensione Huawei Matebook: il prezzo della bellezza

 

Huawei ha presentato allo scorso MWC di Barcellona il suo primo PC con Windows 10 Pro: Huawei MateBook. Questo 2-in-1 è un prodotto di altissimo livello estetico e, in generale, ben riuscito, tuttavia è necessario considerare bene alcuni aspetti prima valutarne l’acquisto; scopriamo quali nella nostra recensione.

Video recensione Huawei MateBook

In questo paragrafo potete trovare il nostro video che mostra gli aspetti principali di questo tablet.

Unboxing

Huawei Matebook viene venduto con un’elegante confezione che comprende il tablet, l’alimentatore con uscita a 5V/9V/12V e 2A con ingresso USB tipo C condiviso, il lungo cavo USB tipo C da ambo i lati per l’alimentazione, un adattatore USB tipo C/micro-USB e un adattatore micro-USB/USB standard. Come ogni 2-in-1 che si rispetti anche Matebook è dotato di una cover/tastiera molto elegante, abbiamo poi la penna Wacom compresa nella confezione di vendita.

huawei-matebook-18

Come acquisto opzionale è possibile avere un ottimo hub chiamato MateDock per espandere la connettività del tablet con ulteriori porte

Design, materiali & ergonomia

Bello, sottile, di pregio: sono questi i 3 aggettivi che basterebbero per descrivere Huawei MateBook. Se ci concentriamo solo sulla parte tablet abbiamo davvero un prodotto, rifinito nei minimi dettagli: l’ergonomia è ottima grazie allo spessore estremamente ridotto e alle cornici più sottili del segmento (12 mm); anche con la propria tastiera/cover agganciata nonostante il peso complessivo di 1145 grammi (640g il tablet, 505g la cover) rimane un dispositivo trasportabile senza problemi.

A livello di design troviamo una cura dei dettagli quasi maniacale: i fori delle casse stereo superiori sono rifiniti alla perfezione, così come ogni altro particolare di questo tablet, il vetro anteriore spesso evita qualsiasi problema di flessione. Anche la costruzione risulta di altissimo livello: non sono presenti problemi di assemblaggio né scricchiolii di sorta durante l’uso; peccato che la tastiera, come vedremo più avanti, non rispecchi lo stesso livello costruttivo.

I materiali sono ottimi: l’alluminio è di alta qualità, cover e accessori sono rivestiti in vera pelle: tutto in Huawei MateBook è di fascia premium ed è davvero piacevole alla vista e al tatto. In conclusione questo device è uno dei 2-in-1 più belli e curati del mercato.

Hardware & connettività

Huawei MateBook è un tablet molto sottile e privo di ventole: soluzione che non poteva portare ad altro se non alla scelta di un processore Intel Core m3 (6y30), dual-core da 3.1 GHz, coadiuvato da 4 GB di RAM LPDDR3, la memoria è fornita da un SSD SATA piuttosto veloce, da 128 o 256 GB. Abbiamo poi 2 casse stereo posizionate intelligentemente sul bordo superiore, il sensore di luminosità (non precisissimo), ben 2 microfoni, il jack da 3.5 mm per le cuffie, un’unica porta USB type C con affiancato un LED RGB per lo stato della carica e una fotocamera frontale da 5 megapixel di buon livello, con a fianco un ulteriore LED bianco che segnalerà l’accensione del tablet. Menzione particolare merita il bilanciere del volume che integra al suo interno un sensore di impronte digitali in grado di permettere un’autenticazione e uno sblocco fulminei mediante Windows Hello.

huawei-mtebook-screen-5

A livello di connettività abbiamo un WiFi AC dual-band dall’ottima portata e il bluetooth sempre molto stabile; mancano GPS, NFC e modulo per la connettività dati ma, visto il target del prodotto, non sarebbero stati neanche troppo adeguati.

Potete trovare ulteriori informazioni su questo tablet mediante il sito ufficiale Huawei a questo indirizzo. Il prezzo di listino di Huawei MateBook è di 999€ in configurazione con tastiera, tablet, penna e SSD da 128 GB, ma online si può trovare quasi a 100€ in meno; il prezzo della MateDock è di poco inferiore ai 150€.

Display, audio & multimedia

Dopo il design è il display ciò che maggiormente colpisce di Huawei MateBook: si tratta di un pannello IPS con risoluzione di 2160 x 1440 pixel e densità di 216 ppi, ottima la risoluzione, sufficientemente saturi ma non snaturati i colori, angoli di visione sopra la media e livello di nero più che adeguato per il target di utilizzo; un ottimo pannello in generale. Menzione particolare per la luminosità massima di 400 nit, supera Surface Pro 4 ma il sensore automatico per la regolazione non è tra i più precisi; meglio utilizzare la regolazione manuale. Peccato per l’alta riflettività del vetro, ma con un simile spessore probabilmente non si poteva fare altrimenti.

huawei-mtebook-19

Ottimo l’audio proveniente dai 2 altoparlanti stereo di Huawei MateBook, il volume è sufficiente per riempire una piccola stanza, solo i bassi non sono molto presenti, ma con una parte tablet così sottile non potevamo aspettarci nulla di meglio.

Accessori

Iniziamo ovviamente parlando della cover/tastiera: la regolazione della posizione avviene con aggancio magnetico e permette 2 inclinazioni del tablet sfruttando i magneti presenti nella scocca posteriore; tuttavia queste posizioni non sono tra le migliori per l’uso quotidiano, così come risulta poco stabile il meccanismo stesso di regolazione, che rende alquanto difficoltoso l’utilizzo del MateBook su piani di appoggio non perfettamente orizzontali.

huawei-mtebook-9

Ottimo invece l’utilizzo della tastiera in scrittura, grazie alla  buona corsa dei tasti se rapportata allo spessore generale della cover; è necessaria tuttavia un po’ di pratica prima di riuscire a sfruttare al meglio questa tastiera a causa della ridotta distanza tra i tasti stessi. Ciò che può fare “storcere il naso” è il touchpad integrato che, nonostante un’ottima scorrevolezza e una buona estensione, restituisce un feedback davvero dozzinale e poco elegante alla pressione dei 2 tasti principali. Ulteriore nota di demerito è data dalla retro-illuminazione della tastiera che, almeno sul nostro modello, non è uniforme, penalizzando notevolmente estetica e funzionalità.

 

Nota di merito invece per la penna integrata: tecnologia Wacom con 2048 livelli di pressione, dotata di 2 tasti funzione e modulo bluetooth che permette, una volta abbinata al tablet, di gestire funzioni come lo scroll, gli screenshot e l’avvio rapido di OneNote anche a notevole distanza dallo schermo. La penna è dotata di batteria ricaricabile mediante micro-USB che alimenta anche un puntatore laser nella parte posteriore che può rivelarsi utile per un’ampia categoria di utenti. Per trasportare la penna è possibile utilizzare una fettuccia magnetica che può essere ancorata alla cover del tablet ma che, come tutti gli agganci magnetici, non è perfettamente fissata,  aumentando il rischio di perdere la penna stessa.

Passando agli “optional” la MateDock è collegabile alla presa USB type C del tablet ed integra, oltre alla presa per l’alimentazione, un ingresso ethernet, 2 porte USB 3.0 piuttosto vicine, un’uscita HDMI e un anacronistica, ma pur sempre utile, VGA. La MateDock può essere ancorata magneticamente alla sua elegante custodia in pelle che integra anche gli scomparti per gli adattatori forniti con il tablet e per la penna; davvero un’ottima soluzione per poter decidere in base alle esigenze la connettività da portarci dietro scarificando, nel caso, la portabilità.

Software & prestazioni

A bordo di Huawei MateBook troviamo Windows 10 Pro in versione stock, ad eccezione di un piccolo programmino per la ricerca dei driver, la scelta della piattaforma Core M rende MateBook perfetto per uso Office, per programmi scolastici, per la navigazione web etc. Con tali utilizzi non avrete mai problemi di reattività, di lag o di ritardi, tutto sarà sempre pronto e veloce come lo vorrete. Tuttavia non si può pretendere più di così: non sperate di usarlo per il gaming, per l’editing di immagini complesse o per quello video perchè, con tale uso, il throttling sarà inevitabile e le prestazioni crolleranno inesorabilmente, soprattutto se l’utilizzo è effettuato sfruttando la batteria e non la rete elettrica.

Il rovescio della medaglia di questa gestione della potenza è l’ottimo controllo delle temperature: Huawei MateBook infatti non supera mai i 40° sulle scocche e i 70° sui core, un buon valore che tuttavia, visto lo spessore ridotto, si trasmetterà quasi inalterato sul vetro, questo potrebbe dare qualche fastidio nell’uso della penna subito dopo una sessione di utilizzo intenso; insomma meglio evitare gli usi “impropri”.

huawei-matebook-screen-6

Utilizzo durante 3DMark

Batteria & autonomia

L’autonomia data dalla batteria da 33 Wh  è purtroppo uno dei lati negativi di Huawei MateBook: con il classico uso da ufficio che prevede editing di documenti, navigazione web leggera e qualche modifica di foto, non siamo mai riusciti a superare le 7 ore di utilizzo; con un uso più intenso di benchmark, gaming leggero e editing video non si va oltre le 4 ore e mezza. Un vero peccato per un prodotto che fa della portabilità una delle sue doti principali; la ridotta autonomia lo pone inoltre in posizione di svantaggio rispetto alla concorrenza.

In conclusione

Huawei MateBook è un prodotto dal target ben preciso: studenti, professionisti, rappresentanti, designer e tutti quegli utenti che hanno la necessità di mostrare il proprio lavoro in mobilità e con un “certo stile”. MateBook è un prodotto premium e lo ostenta bene, ma non sostituisce un pc o un notebook, per tale funzionalità meglio optare per un Surface Pro 4 o abbandonare il segmento 2-in-1 per arrivare a prodotti come gli ultrabook o i MacBook.

Infine il problema maggiore di Huawei Matebook è la concorrenza: esistono prodotti più completi e maturi con prezzo simile come Samsung Galaxy Tab Pro S (NFC, fotocamera posteriore, batteria da 44 Wh etc..) o con prestazioni maggiori come l’onnipresente linea Surface (a partire dalla versione Core M); per questo, prima di considerare l’acquisto di questo tablet, è bene tener sempre a mente l’utilizzo a cui vorrete destinarlo. Fateci sapere cosa pensate di simili prodotti in un commento.

Migliori offerte sul Web per Huawei MateBook Nessuna offerta trovata

Come di consueto vi lasciamo ai nostri voti.

PAGELLA

Display:
9
Portabilità:
8
Hardware:
7.5
Software:
8
Batteria:
6.5
Gaming:
6.5
Editing Video:
7
Qualità/prezzo:
7
Materiali:
8.5
Audio:
8
VOTO GENERALE:
7.8

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoWindows si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top